PRINCIPAL ADVERSE IMPACT

 

Sebbene ritenuta una valutazione rilevante, attualmente Castello SGR non prende in considerazione i Principal Adverse Impacts delle decisioni di investimento sui fattori di sostenibilità, poiché non dispone di dati sufficienti e di qualità, tali da permettere una valutazione adeguata dei potenziali effetti negativi dei propri investimenti sui fattori di sostenibilità.

 

POLICY SULLA REMUNERAZIONE

 

Castello SGR adotta un sistema di remunerazione che non incoraggia una assunzione di rischi ESG eccessiva. L’approccio adottato dalla SGR in merito all’integrazione dei rischi di sostenibilità nella Policy sulla Remunerazione è consultabile di seguito, nel documento “Sintesi della Policy sulla Remunerazione.

Informazioni pubblicate ai sensi dell’art. 12 del Regolamento (UE) 2019/2088 (“SFDR”)

 

Integrazione e riesame delle informazioni pubblicate ai sensi dell’articolo 3 SFDR

 

In data 10 marzo 2021 la SGR ha pubblicato, all’interno della sezione dedicata del sito Web, uno statement che descrive le politiche sull’integrazione dei rischi di sostenibilità nei processi decisionali relativi agli investimenti per tutti i FIA offerti dalla SGR.

In data 10 marzo 2021 la SGR ha pubblicato, all’interno della sezione dedicata del sito Web, un documento di Policy ESG che descrive i valori e le linee guida che ispirano la SGR nella propria attività di gestione dei FIA offerti.

 

Integrazione e riesame delle informazioni pubblicate ai sensi dell’articolo 5 SFDR

 

In data 10 marzo 2021 la SGR ha pubblicato, nella sezione dedicata del sito Web, il documento di sintesi della Policy sulla Remunerazione, integrato con le informazioni su come tale politica sia coerente con l’integrazione dei rischi di sostenibilità.

 

 

 

 

 

RISCHIO DI SOSTENIBILITÀ E POLICY ESG

 

Castello SGR, nello svolgere la propria attività sul mercato, opera nell’interesse degli investitori, effettuando scelte volte alla creazione di valore sostenibile e duraturo nel tempo, nonché alla crescita del business nel medio-lungo termine, per produrre un impatto positivo sulla società.

L’attività della SGR si basa su una serie di principi fondamentali volti a supportare la crescita del Paese e salvaguardare l’ambiente in cui viviamo tramite uno sviluppo sano e sostenibile nel lungo periodo.

La SGR riconosce l’importanza attribuita al rischio di sostenibilità e all’impatto positivo che tale rischio può avere sul valore e la redditività dei beni immobili in cui è investito il patrimonio dei Fondi. Si precisa che i Fondi istituiti e gestiti dalla SGR, rientrando nel perimetro delle disposizioni normative di cui all’art. 6 del Regolamento (UE) 2019/2088 (“SFDR”), non promuovono in maniera esplicita caratteristiche di tipo ambientale e sociale né si pongono investimenti sostenibili quale obiettivo di investimento.  Pertanto, nell’ambito della strategia di investimento adottata, la SGR non ritiene i rischi di sostenibilità attualmente rilevanti nelle decisioni di investimento che impattano tali Fondi.

La descrizione dell’approccio seguito da Castello nella gestione del rischio di sostenibilità è contenuta nella “Policy ESG”, consultabile accedendo al box sottostante.

 

 

Castello SGR Società di Gestione del Risparmio Via G. Puccini, 3 20121 Milano tel. +39.02.454361

Iscritta al n. 47 dell'Albo delle SGR - Sezione Gestori di FIA di cui all'articolo 35, comma 1° del D. Lgs. 24 febbraio 1998, n. 58. P.Iva e C.F. 13456100158